A scuola di salute con le auto d'epoca

Tipologia news: 
home
Data pubblicazione
Pubblicato il: 
08/06/2018
Sede: 
Trieste

Il Centro per lo Studio e la Cura dell’Ipertensione arteriosa di Trieste, diretto dal prof. Renzo Carretta, socio della Società Italiana della Ipertensione Arteriosa (SIIA), in collaborazione con la SIIA, la Mittel European Race e la Croce Rossa (CRI), in occasione della XIV Giornata Mondiale per la lotta all’Ipertensione Arteriosa ha allestito, in piazza della Borsa a Trieste, un presidio attrezzato, per la misura della pressione arteriosa.

L’obiettivo di tale attività è stato quello di divulgare l’importanza della prevenzione dei fattori di rischio per le malattie cardiovascolari.

Nella giornata di sabato 2 giugno, i visitatori che assistevano alla sfilata e alla partenza delle auto d’epoca, partecipanti alla manifestazione, incontravano le Volontarie della Croce Rossa, dalle quali ricevevano volantini informativi sulle conseguenze di un trascurato, persistente aumento della pressione arteriosa, con i conseguenti danni al cuore, al cervello ed ai reni.

Oltre alle informazioni, i visitatori ricevevano l’invito a sostare presso lo stand allestito dalla CRI, dove i Medici del Centro per lo Studio e la Cura dell’Ipertensione Arteriosa di Trieste, coadiuvati da studenti del Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia, procedevano alla misura della pressione arteriosa, utilizzando anche un metodo innovativo (tonometria arteriosa) e chiedevano ai visitatori di compilare un questionario, che mirava a stabilire il grado di consapevolezza dei soggetti, circa i rischi di un cattivo controllo dei valori pressori e di stili di vita sbagliati, favorendo la sensibilizzazione sul problema e l’educazione sanitaria di coloro che lo compilavano.

Ci sono stati, in poche ore, circa 150 contatti e oltre 70 persone hanno compilato i questionari e avuta misurata la pressione.  I dati rilevati, rigorosamente anonimi, confluiranno in un data base della SIIA, per consentire il costante monitoraggio della efficacia degli interventi sanitari sul territorio, ai fini della prevenzione delle malattie cardiovascolari.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 08-06-2018 - 10:30
Share/Save